Launch of BLUEMED Start-up Actions – deadline: 15 July 2018

The BLUEMED CSA Consortium is pleased to announce the opening of its Call for Strategic Start-up Actions on Blue Growth in the Mediterranean.

The Call is open to entities who are willing to partner up with at least three other organisations from different countries, including one non-EU country and one private enterprise, to conduct a series of meetings leading up to a feasibility, foresight or pilot study on topics that are crucial to the future of Blue Growth in the Mediterranean, driven by the BLUEMED Strategic Research and Innovation Agenda.

More informations: http://www.bluemed-initiative.eu/start-up-actions/

Scuola estiva ERA4CS “Climate Services from the users’ perspective” 10-14 Settembre 2018 Pisa

10-14 settembre 2018, Pisa

Nell’ambito delle attività promosse dal Consorzio ERA4CS “Area Europea della Ricerca per il Servizi Climatici” il Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente (CNR-DTA) organizza la Scuola estiva “Climate Services from the users’ perspective” dal 10 al 14 settembre 2018 a Pisa presso la sede del CNR.

La scuola si avvarrà del contributo di ricercatori, esperti e utilizzatori di fama europea ed internazionale che operano quotidianamente nella gestione, studio e analisi dei servizi climatici. Il programma didattico è stato articolato in una veste multidisciplinare, per offrire ai partecipanti i risultati e gli studi più recenti, sulle analisi climatiche, modelli, proiezioni, indicatori e strategie di mitigazione per i diversi settori di interesse e a beneficio della società.

La scuola è indirizzata a giovani ricercatori, per un massimo di 40 partecipanti. Non è richiesta alcuna quota di registrazione. Per partecipare, è necessario inviare il form di registrazione, compilato e firmato, entro il 20 luglio 2018.

Informazioni e form di registrazione   –   FLYER

 

Per qualunque informazione, si prega di rivolgersi a:

Dr.ssa Rosa Lasaponara (CNR-IMAA): rosa.lasaponara@imaa.cnr.it

Dr.ssa Monica Proto (CNR-IMAA): monica.proto@imaa.cnr.it

Dr.ssa Stefania Lombardi (CNR – IGG): stefania.lombardi@igg.cnr.it

EuroGOOS 2018 Kostas Nittis Medal: Call Open!

Call for EuroGOOS members to nominate prominent young scientists

EuroGOOS Kostas Nittis Medal was established in the memory of EuroGOOS Secretary General and strategic leader Dr. Kostas Nittis. The Kostas Nittis Medal is accompanied by a grant and awarded to a young marine professional within the operational oceanography and broader ocean observing community.

The call is open to marine researchers or professionals according to the following criteria:

– Candidate must be younger than 35 years old;
– Candidate will have made a significant contribution to operational oceanography (technology, research, software, product/service) which is described and documented;
– Candidate nominations must come from the current EuroGOOS members.

Deadline for nominations: 20 May 2018

More info and documentations

Antartide: Avviso Reclutamento Invernanti – Scadenza 18 aprile 2018

AVVISO DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA XXXIV SPEDIZIONE ITALIANA IN ANTARTIDE STAGIONE INVERNALE presso la Stazione CONCORDIA (Novembre 2018 / Novembre 2019)

SCADENZA 18 APRILE 2018

L’Unità Tecnica Antartide (UTA) dell’ENEA procede annualmente alla composizione e alla formazione del gruppo tecnico-logistico di supporto alle attività scientifiche. A tal fine, ENEA–UTA ha la necessità di avvalersi della collaborazione di alcune figure professionali per le attività di cosiddetto “Winter Over” che si svolgeranno presso la Stazione Concordia nel periodo Novembre 2018 / Novembre 2019.

Informazioni sul sito : http://www.uta.enea.it/recruitment/

Assegno di Ricerca – Supporto alla divulgazione del progetto RITMARE – Scadenza domanda 19 aprile 2018

Bandi in corso  – Codice bando: IREA-AR003-2018-MI  protocollo 595 del 20/03/2018

Tematica di ricerca: Supporto alla divulgazione del progetto RITMARE allo scopo di valorizzare le conoscenze di tutti gli aspetti della risorsa mare: come sistema di produzione, fattore di rischio, oggetto di politiche di salvaguardia ambientale, a supporto dell’Ocean literacy e della Blue growth e Progettazione e sviluppo di attività di comunicazione del progetto Bluemed (secondo quanto previsto nel Description of Action e nel Dissemination Plan)

Titolo di studio:  diploma di Laurea in Fisica, Scienze Ambientali, Scienze Biologiche, Scienze Geologiche, Scienze Naturali e Sociologia dell’Ambiente e del Territorio o equiparate, conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004) Requisiti specifici: documentata esperienza, almeno biennale, nell’ambito della tematica di cui all’art. 1 del bando, in particolare in almeno uno dei seguenti ambiti: 1. pratiche di comunicazione della ricerca scientifica e tecnologica, maturata nell’ambito di progetti di ricerca e innovazione, con preferenza per il settore marino e marittimo; 2. gestione di siti web e di altri strumenti di comunicazione multimediale e online e uso di social media (scouting, editing, design grafico, validazione, valorizzazione, valutazione), con conoscenza di almeno un programma CMS, quale wordpress, maturata nell’ambito di progetti di ricerca e innovazione, con preferenza per il settore marino e marittimo; 3. metodi di coinvolgimento stakeholder per l’organizzazione di campagne di comunicazione indirizzate a vari pubblici (industria, politica, educazione, società civile, ricerca) con preferenza per il settore marino e marittimo. Numero assegni: 1

Sede: Milano

Scadenza domanda: 19/04/2018

I bandi di selezione per l’assegnazione di assegni a tempo determinato per collaborare ad attività di ricerca sono pubblicati solo on line e sono visionabili sul sito dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico del CNR all’indirizzo alla voce Lavoro e Formazione

 

Preannouncement of EuroMarine 2018 calls (funding opportunities)

The terms of EuroMarine 2018 calls were specified by the Steering Committee (SC) during its 19 Jan. 2018 meeting. These terms are outlined below, in advance of the actual launch of the call, with the purpose of letting scientists at EuroMarine member organisations start preparing applications and liaise with potential EuroMarine partners.

In 2018, as in 2017, two distinct calls will be organised. The budget of the calls will be determined by the SC at a later stage based on EuroMarine final 2018 resources.

The calls will open on 4 April 2018. The call for proposals of foresight workshops or working groups will close on 31 May. The call for fellowship applications (open to young scientists from full member organisations, as well as from invited member organisations in Morocco, Peru, South Africa, Tunisia, and Turkey) will close on 27 April.

EUROMARINE web site

2018_EuroMarine_Membership_web_2018_02_27.pdf

2018_GA_representatives_2018_02_27.pdf

Preannouncement_EuroMarine_2018_Calls.pdf

 

L’Osservatorio Monte Cimone nella puntata del 3 marzo 2018 – Linea Bianca RAI1

Linea Bianca RAI1 ha curato un servizio presso la Stazione Meteo dell’Aeronautica e presso l’Osservatorio climatico di Monte Cimone del CNR.
La trasmissione andrà in onda sabato 3 Marzo, ore 14 su RAI1.

L’Osservatorio Climatico Italiano “O. Vittori” (ICO-OV), si trova sulla vetta di Monte Cimone (2165 m a.s.l.), il picco più elevato dell’Appenino settentrionale e rappresenta l’unica stazione montana per studi atmosferici a Sud delle Alpi e della pianura padana.

Speciale Tg1 – Reportage dalle isole Svalbard nella base artica italiana del CNR Dirigibile Italia

VIDEO – TG1 SPECIALE del 9 Ottobre 2017 (di Paolo Giani)

Un viaggio ai confini della terra: a Speciale Tg1 reportage dalle isole Svalbard nella base artica italiana dove si studiano anche i cambiamenti climatici

I cambiamenti climatici sono uno dei grandi temi che l’umanità si trova a dover affrontare in quest’epoca; questi si stanno manifestando nelle regioni polari in maniera più rapida ed evidente che in altre regioni del pianeta. La ricerca internazionale è impegnata nello studio dei processi e delle loro conseguenze. Anche l’Italia, con la sua lunga storia polare, contribuisce a queste ricerche con risultati importanti e di rilevanza internazionale.

Lo Speciale TG1 Ai confini della Terra di Paolo Giani è andato a scoprire e a conoscere da vicino il lavoro dei nostri ricercatori presso la Stazione Artica del CNR “Dirigibile Italia” situata a 80 gradi Nord a 1000 km dal Polo Nord. Il servizio,  andato in onda su RAI1 domenica 8 ottobre 2017, illustra alcuni aspetti delle ricerche che il CNR porta avanti in questa regione del pianeta e racconta come si svolge la vita dei ricercatori impegnati in queste attività.

 

The sea at the end of the earth: the italian research in Antarctica

The research activities in Antarctica are carried out within the ‘Programma nazionale di ricerche in Antartide’ (Pnra), promoted and financed by the Ministry of Education, University and Research (Miur).

The logistic execution is entrusted by the National agency for new technologies, energy and the sustainable economic development (Enea). The scientific coordination is controlled by Cnr, National Research Council.

The documentary is produced by the Cnr webtv